Piano 2018_2020 -Allegato A - Griglia di Riepilogo

PROCESSO ORIGINE DEL PROCESSO RISULTATO ATTESO RESPONSABILE ATTIVITA' POSSIBILI EVENTI RISCHIOSI VALUTAZIONE PROBABILITA' VALUTAZIONE IMPATTO MISURA DEL RISCHIO TRATTAMENTO numero scheda
RECLUTAMENTO Obbligo normativo da soddisfare annualmente secondo le scadenze del DUP Individuazione di carenze d'organico e programmazione della copertura in coerenza con il DUP/eccedenze di personale in termini finanziari ed organizzativi Segretario Comunale e Giunta in relazione all'approvazione della proposta Programmazione e ricognizione delle eccedenze Previsione della necessità di ricoprire posti in organico senza una effettiva necessità per avvantaggiare soggetti da collocare 2,5 1,5 3,8 motivare adeguatamente la deliberazione di programmazione del fabbisogno dando espressamente conto delle ragioni di fatto e di diritto che richiedono l'assunzione. 1
RECLUTAMENTO       scelta della modalità di reclutamento scgliere la forma di reclutamento in funzione dei requisiti e della posizione di un soggetto predeterminato unicamente per eludere gli obblighi di comparazione 2,5 1,5 3,8 predeterminare la modalità di reclutamento mediante una congrua motivazione 2
RECLUTAMENTO       Predisposizione dell'avviso di reclutamento Individuazione di criteri costruiti appositamente per avvantaggiare un concorrente rispetto ad altri 2,8 1,5 4,2 predeterminazione di criteri oggetti, proporzionali che trovino riscontro nel regolamento degli uffici e eservizi 3
RECLUTAMENTO       Pubblicazione dell'avviso Pubblicazione solo nell'albo pretorio e non sul sito istituzionale per cercare di limitare la conoscibilità 3,0 1,5 4,5 prevedere nel regolamento uffici e servizi le forme di pubblicità obbligatoria 4
RECLUTAMENTO       Nomina della commissione Nomina di commissioni "di comodo" 3,2 1,5 4,8 membri commissione possibilmente esterni ed acquisizione di dichiarazioni di assenza di cause incompatibilità 5
RECLUTAMENTO       elaborazione delle prove elaborazione delle domande in anticipo con il rischio di diffusione a vantaggio di un concorrente e scelta di domande che possono avvantaggiare un concorrente specifico 3,2 1,5 4,8 ogni membro commissione elabora una lista di domande da estrarre e da sottoporre ai candidati 6
RECLUTAMENTO       svolgimento delle prove utilizzo di materiali non idonei (esempio buste trasparenti);    possibilità che un commissario forlumi suggerimenti o chiarimento a vantaggio di un solo concorrente 2,8 1,5 4,2 prevedere nel regolamento uffici e servizi regole per lo svolgimento delle prove 7
RECLUTAMENTO       valutazione delle prove mancata predisposizione di una griglia di criteri;     mancata rispetto dei criteri di valutazione 3,7 1,5 5,5 prevedere nel regolamento uffici e servizi griglie di valutazione. 8
PROGRESSIONI DI CARRIERA istanza delle rappresentanze sindacali ovvero di singoli dipendenti attribuzione di un livello economico o giuridico più elevato Giunta Comunale (indirizzi per la contrattazione) - Segretario Comunale Definizione e valutazione dei presupposti predisposizione di criteri ad personam 1,7 1,5 2,5 Prevedere in anticipo criteri per l'attribuzione delle progressioni in  sede di contrattazione 9
PROGRAMMAZIONE DEI FABBISOGNI D'ufficio definizione del fabbisogno di opere pubbliche servizi e forniture Giunta /Responsabili Uffici elaborazione programma opere pubbliche ingiustificata priorità assegnata ad interventi previsti in compartecipazione con i pivati 3,2 1,8 5,5 congrua motivazione nell'atto di programmazione che giustifichi il coinvolgimento di privati 10
PROGETTAZIONE D'ufficio esatta definizione del singolo oggetto di acquisizione Responsabili di Area Definizione dell'oggetto dell'affidamento previsione di una fornitura sottostimata per eludere le regole sugli affidamenti 3,2 1,8 5,5 chiarezza nella descrizione dell'oggetto della prestazione  11
SELEZIONE DEL CONTAENTE D'ufficio individuazione delle migliori condizioni di mercato Responsabili di Area individuazione delle modalità di affidamento corretta applicazione delle disposizioni del D. Lgs 50/2016 3,8 1,8 6,7 rispetto della normativa applicabile e incremento degli acquisti in MepA 12
predeterninazione dei requisiti di qualificazione  motivazione ampia ed esauriente circa la modalità di affidamento prescelta
VERIFICA AGGIUDICAZIONE E STIPULA DEL CONTRATTO D'ufficio Affidamento al miglior contraente selezionato Responsabili di Area Valutazione delle offerte valutazione in violazione dei requisiti 2,8 1,5 4,2 adeguata motivazione nella scelta delle offerte e adozione dei controlli ex lege 13
procedure negoziate violazione del principio di trasparenza, rotazione ed indebito frazionamento del valore dell'affidamento 4,0 1,8 7,0 comparazione delle offerte deve rendere note i criteri adottati/ripsetto del principio di trasparenza e rotazione/istituzione albo fornitori 14
affidamenti diretti
ESECUZIONE DEL CONTRATTO D'ufficio verifica della rispondenza della prestazione agli standard richiesti Responsabili di Area Varianti utilizzo improprio delle varianti per compensare errori di progettazione 2,7 1,5 4,0 Adeguata motivazione dei presupposti di fatto e di diritto che giustificano la variante 15
Subappalto svolgimento non autorizzato di subappalto 2,7 1,5 4,0 rispetto della normativa e controlli periodici sul cantiere da parte di RUP e direttore lavori 16
RENDICONTAZIONE CONTRATTO D'ufficio veirifica corretta esecuzione contratto Responsabile Areta Tecnica Approvazione contabilità lavori verifche non accurate della contabilità per consentire al contraente di percepire indebiti compensi 2,7 1,5 4,2 puntuale motivazione dell'atto approvazione contabilità e liquidazione 17
LIQUIDAZIONE CORRISPETTIVO D'ufficio verifica corretto importo da liquidare responsabili Area predisposizione determina liquidazione
ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI D'ufficio soddisfacimento fabbisogni responsabili Area individuazione del fornitore/aggiudicazione scelta fornitorecontra legem 4,0 2,0 8,0 Maggiore ricorso al Mepa ovvero adeguata motivazione provvedimento 18
EROGAZIONE SERVIZI SOCIALI con eventuale compartecipazione dell'ente istanza di parte consentire ai cittadini di fruire dei servizi in condizioni di parità sostanziale Assistente sociale - Responsabile Area Ammninistrativa Erogazione Servizi sociali erogazione prestazioni sociali a beneficio di soggetti senza titolo 2,8 1,5 4,2 Redazione di bandi con criterio ISEE con partecipazione dell'assistente sociale 19
EROGAZIONE CONTRIBUTI ECONOMICI istanza di parte sostegno a soggetti in difficoltà e ad associazioni per attività sociali Assistente sociale - Responsabile Area Ammninistrativa Erogazione Contributi economici erogazione prestazioni sociali a beneficio di soggetti senza titolo 2,5 1,5 3,8 rispetto regolamento concesisone contributi economici e normativa vigente 20
CALCOLO ONERI PER RILASCIO TITOLI AUTORIZZATORI istanza di parte   Responsabli Ufficio Tecnico Calcolo oneri errata applicazione tariffe in funzione delle opere da realizzare ed errata valutazione computi metrici a corredo delle richieste 2,8 1,5 4,3 rispetto normativa vigente 21
GESTIONE ECONOMICA DEL PERSONALE D'ufficio gestione trattamento economico ordinario accessorio Segretario Comunale /Responsabile Finanziario autorizzazione ore straordinario autorizzazione in difetto dei presupposti 2,8 1,5 4,3 predeterminazione ore e soggetti autorizzati 22
CONCESSIONE PATROCINIO istanza di parte agevolare l'uso dei beni pubblici per scopi socio-culturali Giunta Comunale concesione patrocini assegnazione in violazione dei requisiti regolamentari 2,8 1,5 4,3 adozione regolamento per la concessione patrocini 23
RILASCIO PERMESSI COSTRUIRE, CONCESSIONI ED AUTORIZZAZIONI IN AMBITO EDILIZIO istanza di parte autorizzazione interventi edilizi/verifica su trasformazione del territorio Responsabile Area Tecnica istruttoria per verifica requisiti verifica sommaria dei presupposti per agevolare interventi non legittimi 3,0 1,5 4,5 esercizio controllo successvo di regolarità 24
richiesta integrazioni/preavviso di diniego richiesta di integrazioni non necessarie per aggravare il procedimento 2,5 1,5 3,8 esercizio controllo successvo di regolarità 25
eventuale parere commissione paesaggistica richiesta parere se non dovuto per aggravare procedimento 2,5 1,5 3,8 trasmissione elenco pratiche soggette a parere al RPC per conoscenza  26
DETERMINAZIONE DEL VALORE DELLE MONETIZZAZIONI IN LUOGO DELLA CONCESSIONE DI AREE STANDARD istanza di parte determinazione monetizzazione sottostima del valore da monetizzare a beneficio del richiedente 3,0 1,5 4,5 redazone di apposita relazione del RUP 27
OPERE A SCOMPUTO istanza di parte opere a scomputo sovrastima valore opere a scomputo 3,0 1,5 4,5 redazone di apposita relazione del RUP 28
VERIFCA E COLLAUDO OPERE A SCOMPUTO D'Ufficio verifica collaudo opere a scomputo collaudo sommario 3,0 1,5 4,5 redazone di apposita relazione del RUP 29
DICHIARAZIONE IDONEITA' ALLOGGI PER RICONGIUNGIMENTI FAMIGLIARI istanza di parte dichiarazione idoneità alloggi omesso controllo/controllo sommario 3,0 1,5 4,5 trasmissione atti al RPC per conoscenza 30
CONCESSIONI DI USO DI BENI PUBBLICI istanza di parte consentire l'uso dei beni pubblici da parte di privati concessione uso beni pubblici concessione in violazione delle norme applicabili 3,3 1,5 5,0 applicazione criteri normativi con coinvolgimento commissioni 31
TRASFERIMENTO RESIDENZA istanza di parte + d'ufficio corretta tenuta anagrafe comunale Ufficio Demografico/Polizia Locale trasferimento residenza / sopralluogo Polizia Locale effettuazione sopralluoghi di comodo 2,8 1,5 4,2 trasmissione atti al RPC per conoscenza 32
GESTIONE DELLE ENTRATE D'Ufficio curare le entrate dell'Ente Responsabile Ufficio Finanziario Formazione dei Ruoli Mancato inserimento di un contribuente per favorirlo indebitamente 3,7 2,0 7,3 coinvolgimento più soggetti nell'istruttoria 33
GESTIONE DELLE ENTRATE Responsabile Ufficio Finanziario Sgravi sgravio eseguito in assenza di presupposti 3,7 2,0 7,3 coinvolgimento più soggetti nell'istruttoria 34
GESTIONE DELLE ENTRATE Responsabile Area Amministrativa Ammissione a prestazioni/servizi soggetti a tariffa esenzione della tariffa in assenza di presupposti 2,8 1,5 4,2 specifica attestazione rispetto regolamenti nel provvedimento 35
GESTIONE DELLE ENTRATE Polizia Locale Aree Mercatali assegnazione/diniego spazi in assenza presupposti e mancato versamento entrate 3,2 1,5 4,8 controllo a campione provvedimenti concessione 36
GESTIONE DELLE ENTRATE Responsabile Finanziario /polizia Locale Occupazione Suolo Pubblico - pagamento TOSAP concessione occupazine senza pagamento 3,2 1,5 4,8 controllo a campione provvedimenti concessione 37
GESTIONE DELLE SPESE D'Ufficio gestione pagamenti Responsabile Ufficio Finanziario gestione economato pagamento beni/prestazioni in assenza di  presupposti 3,7 2,0 7,3 controlo a campione degli atti  38
Tutti i responsabili liquidazione fatture adozione provvedimento senza veriica esecuzione prestazione 3,2 1,5 4,8 richiamo in determina su prestazione eseguita 39
Responsabile Ufficio Finanziario pagamenti fatture deliberato ritardo nei pagamenti 3,2 1,5 4,8 pagamenti in ordine cronologico 40
GESTIONE PATRIMONIO D'Ufficio Gestione beni comunali Responsabile Ufficio Finanziario inserimento nuovi acquisti nell'inventario omessa inclusione acquisti nell'inventari 2,3 1,5 3,5 aggiornamento annuale inventario 41
Responsabile Area Tecnica valorizzazione beni ente/locazioni/concessioni concessione utilizzo in violazione regolamento  3,2 2,0 6,3 rispetto previsioni regolamentari 42
Responsabile Area Tecnica valorizzazione beni ente/vendita alienazione in assenza di perizia di stima 3,3 1,5 5,0 rispetto valori perizia 43
CONTROLLI D'Ufficio verifca di conformità alla legge dell'attività/dichiarazione dei privati Responsabile Ufficio Tecnico controlli su Scia omesso controllo per agevolare l'interessato 3,2 2,0 6,3 relazione semestrale al RPC dell'elenco dei controlli effettuati 44
Responsabile Ufficio Tecnico/polizia Locale controlli in materia di edilizia privata-ambientale-esecizi commerciali e pubblici  omesso controllo per agevolare l'interessato 3,2 2,0 6,3 coinvolgimento di più soggetti nel processo 45
Responsabile Ufficio Tecnico/polizia Locale controlli rispetto ordinanze omesso controllo per agevolare l'interessato 2,8 2,0 5,7 controlli a campione 46
tutti i responsabili controli a campione su dichiarazioni sostitutive omesso controllo per agevolare l'interessato 2,7 1,5 4,0 Report su controlli effettuati e trasmissione al RPC 47
su istanza di parte Responsabile Ufficio Tecnico/polizia Locale sopralluoghi a seguito di segnalzioni di privati omesso controllo per agevolare l'interessato 2,8 1,5 4,2 coinvolgimento di più soggetti nel processo 48
SANZIONI D'Ufficio reagire a violazioni dell'ordinamento Polizia Locale contestazione sanzioni CDS omessa contestazione 3,7 2,0 7,3 coinvolgimento di più soggetti nel processo 49
Responsabile Ufficio Tecnico/polizia Locale contestazioni sanzini per violazioni regolamenti / ordinanze omessa contestazione 3,7 2,0 7,3 coinvolgimento di più soggetti nel processo 50
NOMINA RAPPRESENTANTI COMUNE DEL CONSIGLIO COMUNALE TERZI     organo indirizzo politico previa verifica del Segretario Comunale predefinzione di limiti e criteri individuazione di rapprsentanti incompatibili o in conflitto di interessi  2,8 2,0 5,7 acqusire prima dell'atto di nomina dichiaraziine di assenza cause di incmpatibilità/conflitto interessi 52
NOMINA RESPONSABILE PER LA SICUREZZA   tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro Responsabile area tecnica predefinzione di limiti e criteri individuazione di soggetto compiacente che non evidenzi carenze in matria di sicurezza 2,3 1,5 3,5 acqusire prima dell'atto di nomina dichiaraziine di assenza cause di incmpatibilità/conflitto interessi 53
NOMINA MEDICO COMPETENTE   Responsabile area tecnica predefinzione di limiti e criteri 2,3 1,5 3,5 acqusire prima dell'atto di nomina dichiaraziine di assenza cause di incmpatibilità/conflitto interessi 54
AUTORIZZAZIONI INCARICHI EXTRA ISTITUZIONALI AI DIPENDENTI istanza del singolo dipendente autorizzazione previa verifica di ogni vinvolo e requisito Segretario Comunale predefinzione di limiti e criteri dato il ristretto di dipendenti, costruzione di criteri ad personam 2,5 1,5 3,8 predeterminazione dei criteri di autorizzazione  55
CONFERIMENTO INCARICO PER PARERI Responsabili di area ottenere pareri pro veritate Responsabili di area predefinzione di limiti e criteri individuazione di professionista di comodo con cui concordare il testo del parere 3,0 2,0 6,0 istituzione elenco professionisti legali 56
CONFERIMENTO INCARICHI PER TUTELA LEGALE Responsabili di area tutela legale dell'ente Responsabili di area predefinzione di limiti e criteri individuazione del professionista per avvantaggiare interessi privati a scapito di quallo pubblico  3,0 2,0 6,0 istituzione elenco professionisti legali 57
REDAZIONE  PRG E PGT indirizzo politico Corretto uso del territorio Responsabili di area tecnica predefinzione di limiti e criteri mancanza di una trasparente verifca della corrispondenza tra soluzione tecniche adottate e scelte politiche sottese, non rendendo evidenti gli interessi pubblici 2,7 1,8 4,7 Obbligo di astensione; redazione valutazione impatto e verifica della stessa; verifica motivazione atti e dichiarazioni assenz incompatibilità 58
VARIANTE AL PRG indirizzo politico Corretto uso del territorio Responsabili di area tecnica predefinzione di limiti e criteri maggiore consumo del suolo finalizzato a procurare un indebito vantaggio ai destinatari del provvedimento 2,8 1,8 5,0 Obbligo di astensione; redazione valutazione impatto e verifica della stessa; verifica motivazione atti e dichiarazioni assenz incompatibilità 59
PUBBLICAZIONE PRG/PGT D'ufficio Corretto uso del territorio Responsabili di area tecnica predefinzione di limiti e criteri asimmetrie informative per agevolare gruppi di interssi nella conoscenza del Piano per condizionare scelte 2,7 1,3 3,3 Obbligo di astensione; redazione valutazione impatto e verifica della stessa; verifica motivazione atti e dichiarazioni assenz incompatibilità 60
APPROVAZIONE PRG/PGT indirizzo politico Corretto uso del territorio consiglio comunale approvazone  del documento di programmazione Approvaziopne piano con accoglimento di osservazioni di parte ed in contrasto con l'interesse pubblico 3,0 2,3 6,8 Obbligo di astensione; redazione valutazione impatto e verifica della stessa; verifica motivazione atti e dichiarazioni assenz incompatibilità 61
PIANI ATTUATIVI DI INIZIATIVA PRIVATA istanza di parte definizione particolareggiata nell'uso del territorio Responsabile Area Tecnica approvazone di un documento particolareggiato indebite pressioni di interessi particolari e mancata coerenza con il piano generale 3,2 1,5 4,8 Verbali incontri, di verifica di rispondenza al PRG, attestazione del Responsabile UTC, aggiornamento tabelle parametriche oneri e determianzione degli stessi, motivazione nell'opportunità dell'iniziativa privata 62
PIANI ATTUATIVI DI INIZIATIVA PUBBLICA D'ufficio definizione particolareggiata nell'uso del territorio Responsabile Area Tecnica approvazone di un documento particolareggiato indebite pressioni di interessi particolari Iin presenza di piani in variante qualora risultino in riduzione delle aree soggette a vincoli ablatori 3,2 1,8 5,5 Verbali incontri, di verifica di rispondenza al PRG, attestazione del Responsabile UTC, aggiornamento tabelle parametriche oneri e determianzione degli stessi, motivazione nell'opportunità dell'iniziativa privata 63
CONVENZIONE URBANISTICA: CALCOLI ONERI D'ufficio e istanza di parte Corretto uso del territorio Responsabile Area Tecnica approvazone di una convenzione edilizia non corretta commisurazione degli oneri dovuti per favorire soggetti interessati 3,0 1,5 4,5 Verbali incontri, di verifica di rispondenza al PRG, attestazione del Responsabile UTC, aggiornamento tabelle parametriche oneri e determianzione degli stessi, motivazione nell'opportunità dell'iniziativa privata 64
CONVENZIONE URBANISTICA: INDIVIDUAZIONE OO UU D'ufficio e istanza di parte Corretto uso del territorio Responsabile Area Tecnica approvazone di una convenzione edilizia individuazione opera non prioritaria a vantaggio del privato e sovrastima costi 3,0 1,5 4,5 Verbali incontri, di verifica di rispondenza al PRG, attestazione del Responsabile UTC, aggiornamento tabelle parametriche oneri e determianzione degli stessi, motivazione nell'opportunità dell'iniziativa privata 65
ESECUZIONE OPERE URBANZZAZIONE D'ufficio  Corretto uso del territorio Responsabile Area Tecnica  inviduazione  violazioni di legge e regolamenti condizionamenti e pressioni esterne/omessione attività di verifica 3,7 1,8 6,4 coinvolgimento di più soggetti nel processo 66
INDIVIDUAZIONE ILLECITI EDILIZI D'ufficio  Corretto uso del territorio Responsabile Area Tecnica e Polizia Locale inviduazione  violazioni di legge e regolamenti condizionamenti e pressioni esterne/omessione attività di verifica 3,0 1,5 4,5 coinvolgimento di più soggetti nel processo 67
SANZIONI ILLECITI EDILIZI D'ufficio  Corretto uso del territorio Responsabile Area Tecnica e Polizia Locale inviduazione  violazioni di legge e regolamenti errata o mancata applicazione sanzione 3,3 1,5 5,0 verifica criteri e modalità di calcolo sanzioni 68
SANTORIA ABUSI D'ufficio  Corretto uso del territorio Responsabile Area Tecnica  inviduazione  violazioni di legge e regolamenti mancata vigilanza su opere per favorire privati  3,7 1,8 6,4 coinvolgimento di più soggetti nel processo 69
PRATICHE ANAGRAFICHE istanza di parte PRATICA DI DIVORZIO  BREVE RESPONSABILE DEI SERVIZI DEMOGRAFICI D.L. 132/14, CONVERTITO IN LEGGE N.162 DEL 2014 RILASCIO DELL'ATTESTAZIONE DI DIVORZIO IN ASSENZA DEI PRESUPPOSTI DI LEGGE 2,67 1 2,67 coinvolgimento di più soggetti nel processo 70
PRATICHE ANAGRAFICHE istanza di parte RILASCIO CARTE D'IDENTITÀ  RESPONSABILE DEI SERVIZI DEMOGRAFICI R.D. 18.06.1931 N. 773, ART.3; R.D. 6.05.1940 N. 635, ARTT. 288 – 294; LEGGE 18.02.1963 N. 224; D.P.R. 30.12.1965 N. 1656; LEGGE 21.11.1967 N. 1185;
LEGGE 4.04.1977 N. 127;
ALTERAZIONE DEL CONTO GIUDIZIALE RELATIVO AGLI INCASSI DEI DIRITTI DI SEGRETERIA DELLE CERTIFICAZIONI
ANAGRAFICHE
2,33 1 2,33 coinvolgimento di più soggetti nel processo 71
PRATICHE ANAGRAFICHE istanza di parte ATTESTAZIONE DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA RESPONSABILE DEI SERVIZI DEMOGRAFICI D.LGS N. 30/2007,     ART. 9 ERRATA APPLICAZIONE DEI DIRITTI 2 1 2 controllo elenco diritti rilascio certificazioni anagrafiche da RSF 72
PRATICHE ANAGRAFICHE istanza di parte AUTENTICAZIONE DI COPIA
ATTI E DOCUMENTI
RESPONSABILE DEI SERVIZI DEMOGRAFICI DPR 445 DEL 2000 AUTENTICAZIONI IN ASSENZA DEI PRESUPPOSTI DI LEGGE O ERRATA APPLICAZIONE DEI DIRITTI 1,67 1 1,67 controllo elenco diritti rilascio certificazioni anagrafiche da RSF 73
GESTIONE REGISTRI DI STATO CIVILE istanza di parte ACQUISTO CITTADINANZA "IURE SANGUIS" UFFICIALE DELLO STATO CIVILE VERIFICA DOCUMENTAZIONE PRESENTATI E RICOSTRUZIONE ALBERO GENEALOGICO ASSENZA DELLE DOCUMENTAZIONE EX LEGE PER IL RICONOSCIMENTO 3 1 3 INVIO PROVVEDIMENTO CONCLUSIVO DI RICONOSCIMENTO CITTADINANZA AL RESPONSABILE ANTICORRUZIONE 74
GESTIONE PROTOCOLLO GESTIONE DEL PROTOCOLLO – REGISTRAZIONE DI DOCUMENTAZIONE DI GARA IN ARRIVO  PREVISIONE DEL RILASCIO DI ATTESTAZIONE  DA PARTE DELL'ADDETTO AL PROTOCOLLO DEL NUMERO DI DOMANDE PERVENUTE UFFICIO PROTOCOLLO SOTTO LA DIREZIONE DEL RESPONSABILE AREA AMMINISTRATIVA PROTOCOLLAZIONE DOCUMENTAZIONE PERVENUTA ACCETTAZIONE DI DOCUMENTI-ATTI PERVENUTI OLTRE LA SCADENZA DI TERMINI PRESTABILITI CON RETRODATAZIONE DEL VISTO DI ARRIVO (ES GARE D'APPALTO) 3,5 1,5 5,25 RILASCIO ATTESTAZIONE DA PARTE DELL'ADDETTO AL PROTOCOLLO L' ULTIMO GIORNO UTILE DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE DI GARA 75
  ,                  

Nuova Amm.ne Trasparente dal